giovedì 28 giugno 2012

Straccetti di pollo alle ciliegie e cabernet

@http://lacasadi-artu.blogspot.it/

Mentre sul fuoco sta bollendo il pentolone per sterilizzare le conserve che ho preparato questa mattina, passo qui dal blog a lasciare il mio post quotidiano. Ieri ho avuto la fortuna di ricevere in dono ben due casse di pesche gialle e delle carnose albicocche di campagna. Apprezzo molto regali di questo tipo, soprattutto sapendo come e dove vengono coltivate queste piante da frutto. Ma ahimè lo scambio di merce è stato associato alla gentile frase del vicino di casa che mi ha detto candidamente "So che tu paciughi volentieri...." ...ops la mia autostima di essere una sperimentatrice, una blogger, una donna che si diletta in cucina è scesa....fino alle scarpe! Paciugare io? ma come? se passo ore a immaginare i risultati, o interminabili attimi a studiare che spezia abbinare....tutto, ma paciugare no! dai...

Cercherò di risollevare il morale presentandovi una ricetta insolita che ho proposto al maritino.

Ingredienti
mezzo petto di pollo
olio evo delicato
ciliegie a piacere
mezzo bicchiere di vino rosso cabernet
farina
sale

Preparazione
Tagliare il pollo a straccetti. Snocciolare le ciliegie.
Infarinare il pollo e scottarlo nella padella dove avrete messo l'olio evo.
Far dorare, aggiungere il vino rosso Cabernet e le ciliegie e continuare la cottura ancora per qualche minuto.
Se dovesse asciugare troppo, aggiungere un piccolo mestolo di brodo caldo. Salare a vostro gusto.

Il Cabernet è un vino che nasce da un vitigno che spesso si trova in Francia, ma che viene coltivato ampiamente anche in Veneto. Ha un colore rosso rubino, con riflessi quasi violacei, ha un profumo leggermente erbaceo e con sentori di ciliegia e di frutti di sottobosco. Si accompagna bene con la carne ed eventualmente anche con i formaggi.

Pollo alle ciliegie e cabernet
Abbinamento
Forse è quasi inutile dirvelo ma insieme dovrete degustare lo stesso vino che avrete usato per cucinare.
Il piatto prenderà una nota aggiuntiva e il suo colore rosato vi strabilierà la vista ed il palato!
Non mi stancherò mai di dirlo, ma vi consiglio di usare buoni vini per cucinare, solo così otterrete buoni risultati, per cortesia evitate il vino in cartone,....mi fa tanta tristezza!!!


Note
Dimenticavo di dirvi che esistono due vitigni di tipo Cabernet

*Cabernet franc è quello maggiormente coltivato in Italia, in Veneto, in Friuli ed anche in Toscana.
*Cabernet sauvignon viene utilizzato in uvaggio (a volte anche con il precedente) per rendere equilibrati ed eleganti diversi vini. Basti pensare a vini del calibro dei Supertuscan:  Sassicaia, Ornellaia, Tignanello... credo che questi nomi siano conosciuti per molti di voi, vero???

41 commenti:

  1. Ehh certe volte la gente non è sempre in grado di trovare la parola più giusta :)
    Ma io lo so che tu sei una vera artista dei fornelli, e d'altro canto, un piatto come questo, non può far altro che confermarlo :)
    Un bacio e buona giornata :)

    RispondiElimina
  2. eccolo il famoso petto di cui mi parlavi!! gustosissimo dall'aspetto e immagino il profumo; con le ciliegie nn ho mai cucinato a parte per i dolci.
    Un sassicaia ora me lo farei ben volentieri...

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai tu che con queste ricette mi mandi a nozze vero?????? mi sembrano ottimi i tuoi straccetti.. originali con vino e ciliegie.. smackkkkk :-)

    RispondiElimina
  4. eh ma basta vedere ste belle ricette e sto panorama da togliere il respiro....

    RispondiElimina
  5. Vorrei assaggiare questo piatto, mi ispira moltissimo. Brava, brava, brava

    RispondiElimina
  6. mi sono appena appuntata la ricetta per microwave, che serve sempre ;-)!
    con le ciliege.. mmm, un abbinamento che mi stuzzica.. e secondo me ci sta proprio! baci

    RispondiElimina
  7. da provare, oggi leggo tutte ricette con la frutta, sicuramente fresche, bacioni

    RispondiElimina
  8. petto di pollo e ciliegie, interessante, sto immaginando la cosa e visto che entrambi mi piacciono molto potrei provare la ricetta! che bella idea!!! con cabernet, ricevuto ;)

    RispondiElimina
  9. ma tesoro ma si...una frase tanto per dire...non dare importanza e gustiamoci questa meraviglia di piatto!!!!!!!!!!!!!!!!!!Con le ciliegie è troppo particolare!!!!Un bacione mia bravissima Artù

    RispondiElimina
  10. Mi piace molto questo abbinamento! Buonissimi! :)

    RispondiElimina
  11. uauh che bontà!!! anche a me hanno regalato pesche e albicocche...le albicocche sono già "conservate" le pesche sono nel pentolone....che coincidenza!!!!
    p.s. I tuoi straccetti mi fanno davvero gola...

    RispondiElimina
  12. Mia cara,sono a casa in convalescenza con fornelli spenti per un po'...i tuoi straccetti, però, forse potrei farli...ZERO grassi mi pare. Il mio stomaco per un po' DEVE rimanere light! A presto!!!!!

    RispondiElimina
  13. noo queste le devoo assaggiare ma che curiosita':-) e che fortuna con i regali! se lo sapevo prima venivo a Camelot per cenare con te!!! un bacione
    P.S. il cabernet e' uno dei miei vini preferiti:-)

    RispondiElimina
  14. un connubio interessante e da provare...pieno di contrasti...Complimenti!

    RispondiElimina
  15. Ho appena finito di dire alla Stefy che nelle carni è bravissima (come Carla), non ricordavo i tuoi piatti "carnivori" (mentre mi hai sempre affascinata nei contorni e antipasti molto raffinati) e vengo qui e che trovo?????UN CAPOLAVORO di carne cucinata a 5 stelle!!!!Oh Santo cielo, devo studiare d voi mycs!!!!!!Siete troooppooo avantiiiiiiiiiiiii:-DDDDDD

    RispondiElimina
  16. come al solito prepari piatti raffinatissimiiiiii

    RispondiElimina
  17. @ mary: dici? Mi sento onorata dalla tue parole!
    @ Stefania: grazie cara, e facciamoci sto vinello!
    @ Claudia: grazieeeee
    @ Monica: grazie che bel complimento sincero, ti adoro
    @ Mariangela: wow grazieeee
    @ Luisa: grazie, dici? Prova e fammi sapere!

    RispondiElimina
  18. ma che vuol dire?cmq sei super non dar retta alle chiacchiere ^_^,un bacioneee

    RispondiElimina
  19. Booniii!!!! io li provo a fare e poi li sfumo anche con un pò di decantato di marasche... uhmm mi sa che ci stà

    Baci!

    Luci :-)

    RispondiElimina
  20. sai che ho visto una ricetta Gordon Ramsey con le ciliegie e la carne che volevo fare??! :D mi piace quindi questo piatto!! l'ho assaporato con gli occhi!! bravissima! ciao cara

    RispondiElimina
  21. Artú, desde luego que hay que cocinar con buenos vinos, mi marido siempre se ríe cuando echo un Rioja a la comida pero ya no se resiste, los platos salen estupendos, besos

    RispondiElimina
  22. un secondo gustoso e chic, da provare assolutamente, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  23. Abbinamento inconsueto, ma molto stuzzicante, da provare sicuramente!!! Brava!!!

    RispondiElimina
  24. Che bontà! Io ho preparato invece il tacchino con le ciliegie che dovrò ancora postare! Buon fine settimana, ciao!

    RispondiElimina
  25. mamma mia che "finezza" Complimenti, mi inviti. Mi inviti?

    RispondiElimina
  26. mmmhhh sembra squisita grazie per essere passata a trovarmi :-) a presto rosa.kreattiva

    RispondiElimina
  27. Artù il vicino ti ha fatto un complimento, era una scusa perchè vuole assaggiare i tuoi piatti...baci

    RispondiElimina
  28. @due amiche: eh già tutte per l'estate
    @claudia: ok provala
    @renata: eh eh eh hai ragione
    @elisa: grazieeee
    @ilenia: grazie mille di cuore
    @sara: mi spiace, fammi sapere come stai

    RispondiElimina
  29. e si sei sempre imbattibile con i tuoi piatti buon fine settimana

    RispondiElimina
  30. @ombretta: grazie mille cara, quando passi sei la benvenuta
    @ricette degli amici: grazie cara
    @yrma: grazie mille tesoro, ti adoro come sempre
    @giovanna: grazie
    @rosalba: grazie mille
    @tina: eh hai proprio ragione

    RispondiElimina
  31. già dal titolo sembra un capolavoro!

    RispondiElimina
  32. Ciao tesoro e buona domenica!!un bacionee

    RispondiElimina
  33. ciao cara...inutile dirti che trovo da te sempre piatti particolari...questi straccetti con le ciliege sono fantastici...! e quel panorama dietro è un paradiso!
    bacioni e buona domenica

    P.S.: il vicino di casa sicuramente poteva risparmirsela quella parola...ma l'avrà detta così tanto per dirla...non ci pensare!

    RispondiElimina
  34. Missione compiuta morale risollevato!
    Bello questo accostamento con le ciliegie, dolcissime ma con una nota acida unite al Cabernet... combinazione di gusto eccezionale.
    Buona Domenica!

    RispondiElimina
  35. una ricetta mai provata e davvero originale....complimeti!
    Mmmm....chissà che sapore!

    RispondiElimina
  36. @lucy: fammi sapere come viene la tua versione
    @vichy: ma davvero...è il mio idolo...
    @sofia:grazieeee
    @silvia: dici? mi emoziono
    @carla: grazie carissima
    @molly: bella idea, prendo spunto!

    RispondiElimina
  37. @ Stefania: ihihi grazieee
    @ rosa: grazie a te, carissima
    @ anto: tu dici? Sarà davvero cosi...
    @ giovanna: mille grazie a te!
    @ Antonella: ma grazieeeee
    @ Tina: grazie mille cara!

    RispondiElimina
  38. @donaflor: dici?? speriamo, un pò ci sono rimasta male eh?
    @vittoria: grazie mille carissima
    @innamorati: grazie davvero!

    RispondiElimina
  39. Molto interessante anche questa ricetta ma io questi vini li conosco e li ho bevuti tutti!!Sono Fiorentinaaa!!Adoro il Sassicaia, un pò meno il suo prezzo:-)

    RispondiElimina
  40. @ monique: a chi logici, hai proprio ragione, cifre improponibili, ormai....sob

    RispondiElimina

Pubblicherò i vostri commenti appena possibile! NON ALLARMATEVI SE NON LI VEDETE...spesso li pubblico una volta alla settimana! GRAZIE!!!!

ATTENZIONE:
Non verranno pubblicati i commenti lasciati da utenti anonimi che non si firmano! grazie per la comprensione.