venerdì 23 agosto 2013

Fiha di Barmé 2013 - Villeneuve (AO) | Valle d'Aosta (parte 1)

@http://lacasadi-artu.blogspot.it/

Buon venerdì a tutti, miei cari lettori!

Avete trascorso un buon ferragosto? o siete ancora in vacanza? oppure dovete partire nei prossimi giorni?
Mi raccomando, in ogni caso, vi consiglio di sorridere sempre, di essere curiosi (nel senso buono) e di assaporare tutto quello che di buono vi verrà offerto dalle località turistiche che avrete scelto come meta per le vostre ferie!

Fortunatamente sono riuscita a ritagliarmi qualche giorno con il mio maritino, nella terra che ci accoglie sempre a braccia aperte: la meravigliosa Valle d'Aosta, la nostra regione adottiva. Tornare tra i monti è sempre appagante e rilassante. Si ritorna rigenerati, come nuovi!!!

Il 16 di agosto nella bellissima cornice del comune di Villeneuve (Ao) si è svolta la "Fiha di Barmé" e noi naturalmente eravamo lì....pronti a degustare gli ottimi vini e i prodotti locali, offerti dalle varie cantine: vini bianchi, rossi, spumanti e passiti. Ed ancora birra, formaggi, pane nero, artigianato locale e buona musica!


Cliccate sulle immagini per vederle ingrandite!


Nella piazza principale alle casse, con solo 10 euro di spesa, si poteva acquistare il bicchiere con relativo porta bicchiere (in modo da poterlo tenere appeso al collo) e ben 5 ticket per 5 degustazioni. Con la cartina alla mano si poteva gironzolare tranquilli per i vicoli del paesino ed accedere ai 19 barmé aperti al pubblico.
Cosa sono i barmé?
Sono delle cantine ricavate nella roccia e vengono usate sia per la conservazione dei vini, sia per la stagionatura dei formaggi o dei salumi. Ognuna è diversa dall'altra, sono tutte una vera e propria scoperta.


Alcune cantine si presentavano semplici e spartane, altre più ricche di particolari, ogni angolo di questi barmé aveva un fascino unico. Diverse ed originali  anche le varie presentazioni dei vini. Eleganti sfilate su tovaglie, o semplici esposizioni su assi di legno o altri raffinati abbinamenti hanno reso il giro davvero molto piacevole.


All'esterno dei barmé venivano segnalati sia il numero che il nome del proprietario, così da poter trovare il riferimento relativo sulla cartina. Tra una degustazione e l'altra si poteva sbirciare il mercatino di artigianato o ci si poteva rilassare ascoltando musica di gruppo valdostano.


Una menzione speciale alla meravigliosa cantina di Nonno Guste, la più ricca presentazione di specialità valdostane, mocetta, formaggi freschi e stagionati, pane nero e ottimo genepy!
La temperatura media delle cantine era di circa 15 °C quindi decisamente frescolino l'ambiente interno!!!

I migliori vini degustati: Muscat de Chambave la Crotta de Vignerons, Torrette Onze Communes, Petit Arvine di Ottin, e un favoloso Fumin (in purezza) di una nuova cantina di cui purtroppo ho perso il bigliettino da visita e la bottiglia che abbiamo acquistato....beh....quella l'abbiamo bevuta in compagnia dei cognati e ahimè....gettata via....sob


....a presto con qualche altra immagine della bella Valle d'Aosta! non mancate!


Consiglio:
Non mancate di fare una puntatina da Baroli Calzature, ottima scelta di materiale sportivo, tecnico, tempo libero. Sicuramente non uscirete senza acquistare nulla!!!
Io e maritino abbiamo approfittato degli sconti di fine stagione!!!

13 commenti:

  1. Adesso sì, si e sì che mi sento a casa! Mamma mia, tesoro.. quanto mi manca...! La Crotta de Vegneron... Mi hai fatto salire i lacrimoni! E' splendida la Valle e star lontano da lei mi fa ammalare.. <3 Grazie per questi scorci che spero di rivedere presto, molto presto dal vivo <3 <3 TVTTTB

    RispondiElimina
  2. Bentornata Amica!!!
    Che bel reportage che ci hai fatto... mi sembrava di sentir il profumo e il frescolino della Valle D'Aosta!!! Un bacione Amica!!!

    RispondiElimina
  3. Carinissimi i barme. Questi sono i viaggi che preferisco, alla ricerca di sapori ricchi di tradizioni. Bellissima vacanza complimenti e grazie per averla condivisa. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Che belle foto!

    http://www.cultureandtrend.com/

    RispondiElimina
  5. Bello diciamo reportage peccatio che io sono lontana. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  6. Che meravigliosa scoperta queste cantine ricavate nella roccia!! Io sono ancora in ferie...ma ancora per poco! :P A prestoooo

    RispondiElimina
  7. queste manifestazioni sono sempre interessanti e ideali per assaggiare prodotti unici...un bacione!
    sai che c'è qualcosa anche qui da me ...se sei interessata ti faccio sapere, magari andiamo assieme...

    RispondiElimina
  8. Grazie per le bellissime immagini.
    Mandi

    RispondiElimina
  9. Splendide foto carissima!!! E' proprio bella la Valle :-) un bacione enorme e ancora grazie mille per tutto :-)

    RispondiElimina
  10. Sono d'accordo con Rosetta. Grazie per le bellissime immagini. Ciao

    RispondiElimina
  11. a great tour to enjoy your vacation

    RispondiElimina
  12. Oh! finalmente riesco a leggere tutto con calma! Interessante reportage e foto stupende. Chapeau Michela!
    Finalmente tornata nella blogsfera, spero di rimettermi in pari con tante letture.
    Buona domenica cara ♥

    RispondiElimina
  13. Che profumi, bellissimo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Pubblicherò i vostri commenti appena possibile! NON ALLARMATEVI SE NON LI VEDETE...spesso li pubblico una volta alla settimana! GRAZIE!!!!

ATTENZIONE:
Non verranno pubblicati i commenti lasciati da utenti anonimi che non si firmano! grazie per la comprensione.