martedì 11 settembre 2012

La panzanella di Artù (alla mia maniera)

@http://lacasadi-artu.blogspot.it/

E' incredibile come una ricetta possa diventare "quasi" nazionale!! Pur partendo, come origine, dalle regioni dell'Italia centrale nella fattispecie Toscana, Lazio, Umbria e Marche è riuscita a giungere, con le relative modifiche su tutto il territorio. Ognuno nella propria cucina saprà creare nuovi spunti partendo però da un ingrediente comune ....

il pane 
(in teoria raffermo)

E tutti noi conosciamo i meravigliosi tipi di pane che tali regioni sanno sfornare, e sanno valorizzare sulle loro tavole!


Io ho voluto approfittare del meraviglioso Pane Pema, di cui vi avevo già parlato ed ho creato un piatto che sa ancora di estate, ma che può essere tranquillamente proposto tutto l'anno, comodo come pietanza da portare al lavoro, o per qualche pic nic dell'ultim'ora. Se il meteo ce lo consentirà, magari nel week end.


Cosa vi occorre: (dose per una persona)

mezza cipolla rossa biologica
una bella manciata abbondante di pomodori datterini biologici
4-5 noci 
olive verdi snocciolate 
qualche capperino di Lipari
basilico fresco 
olio evo saporito (io ho usato questo biologico)
sale rosa 
crema di balsamico

Cosa dovete fare:

Tagliare sottilmente la cipolla rossa (cruda!) con il coltello in ceramica.
Tagliare a metà i pomodori datterini e a rondelle le olive.
Tagliare a cubetti le due fette di Pane Pema Fitness.
A questo punto mettere il tutto in una ciotola (io ho usato la mia nuova ciotola in vetro di Ikea) e condire con olio evo, crema di balsamici, gherigli di noce spezzettati, foglie di basilico spezzate (con le mani mi raccomando), sale rosa e capperini. 

Lasciare riposare qualche minuto, per insaporire meglio.....ma se non resistete buttatevi a capofitto nella vostra panzanella!!

Pane Pema e panzanella del Re Artù


(*) Il Pane Pema Firness contiene: cereali integrali (segale 27%, pasta madre lievitante, avena 20%, germe di grano 3%, proteine di grano tenero 3%), acqua, farina di lupini, semi di girasole, lievito, sale.

la mia Panzanella

Note: la cipolla rossa, anche cruda è digeribile, il sapore non è forte, basta pensare che quando la si taglia non noterete l'effetto lacrimuccia come quando usate le altre varietà. Se vi dovesse risultare proprio indigesta, potete sostituire la cipolla con il cetriolo fresco.


A presto!!!

Vi auguro una buona giornata!

37 commenti:

  1. ecco,sostituisco con il cetriolo,la cipolla non ci riesco a digerirla...ottimo piatto,baci buona giornata :)

    RispondiElimina
  2. La panzanella è sempre la panzanella...ma sia quante volte mi salva in quelle circostanze in cui non ho voglia di alzare un dito ?? Mi piace la tua versione tesoro, è davvero sfiziosa :) Ti abbraccio forte e ti auguro buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Artù carissima, è interessantissimo questo pane integrale e molto invitante è l'utilizzo che ne hai fatto tu! E' vero, il pane è la versatilità fatta alimento, e quando è di elevatissima qualità biologica è anche sinonimo di salute.
    Sarei contentissima se riuscissi a trovare un po' di tempo per realizzare una ricetta anche per il mio contest "L'Oroscopo nel... piatto" (http://ilsorrisovienmangiando.blogspot.it/2012/08/loroscopo-nel-piatto-il-primo-contest.html)! Se ti va dagli un'occhiata, spero proprio di ricevere presto una delle tue bellissime proposte!
    Un abbraccio :*

    RispondiElimina
  4. Una sola parola..s'è bon...piatto presco semplice e fantasioso....lo proverò...complimenti per il post...

    RispondiElimina
  5. ...non ho mai provato questo tipo di pane...ma mai dire mai!!! ...io da brava toscana faccio la panzanella classica che fai quando sei invaso dal pane raffermo, appunto, ma mi piace molto la tua versione...bella idea!!

    RispondiElimina
  6. mmm che buonaaa! :)
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  7. Gnammy!buonissima e deliziosa!!! Golosa e che colori bellissimi!!! buona giornata!

    RispondiElimina
  8. Ti adoro, ti adoro è ufficiale! :D Dolce Artù, sai esattamente come prendermi per la gola e sono le cose che più amo mangiare! Sei miticissima, cara! Una panzanella che mangerei anche per merenda!! Un abbraccio di bene!

    RispondiElimina
  9. Ma chi sostituisce???? Andiamo di cipolla bella ragazza!!!!!!E vai con la panzanella...mai fatta... ma ho sempre tempo vero?
    Un bacione dolce Artù
    Buona serata

    RispondiElimina
  10. Questa panzanella è davvero favolosa!!!

    RispondiElimina
  11. troppo buono questo piatto, me lo tengo caro per un pò visto che per ora ta me e il pane può esserci pochissimo contatto. Che bella la ciotola, quasi quasi nel fine settimana faccio un salto anche io lì dell'ikea mi hai fatto venir voglia ^^

    RispondiElimina
  12. Io adoro la cipolla rossa pero' non ho il coltello in ceramica perché mio marito ha paura che lo rompa subito sono un po' sbadata:-p
    Questa ricettina mi garba:) poi quel pane lo uso anche io:-D
    Baci

    RispondiElimina
  13. Eh si che ti è riuscito un bel piattino leggero e personalizzato!
    Complimenti cara e buona serata!

    RispondiElimina
  14. non c'e niente da fare, come la fai la fai, la panzanella è sempre buonissima, baci

    RispondiElimina
  15. Una ricetta nazionale che può" essere fatta con molte modifiche. La tua ne e' un esempio e che gli ingredienti giusti, l'hai resa ancora piu' buona!!! Grazie per i tuoi ottimi suggerimenti,ciao.

    RispondiElimina
  16. Deve essere buonissima questa panzanella un po' alternativa!! Bella, colorata e molto gustosa! Ciao!

    RispondiElimina
  17. Buonissima, mi piace tanto, fresca e gustosa!!!!

    RispondiElimina
  18. Molto semplice, la proverò. Mi piace anche perchè non ha tanti ingredienti!!!

    RispondiElimina
  19. NON CONOSCEVO QUESTO PIATTO.. :) CHE BEL MIX DI INGREDIENTI :D

    RispondiElimina
  20. le tue idee sono sempre particolari e sfizziose

    RispondiElimina
  21. @ emme: grazieee
    @ Tina: perfetto anche con il cetriolo
    @ mary: grazie tesorino!
    @ Raffaella: grazie, ci proverò sicuramente!
    @ Diana: grazie, ma non ho trovato il modo per contattarti, come posso ricambiare la visita?
    @ ile: eh beh con il vostro pane toscano....è il massimo!

    RispondiElimina
  22. Che bella rivisitazione rustica e saporita della panzanella. Quel pane lo conosco e mi piace molto. Nel pacco-mix lo lascio sempre per ultimo insieme a quello con semi di girasole :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  23. @ Elisa: grazie!
    @ kappa: grazie cara
    @ ely: ahaha sei tu il mio mito tesoro!
    @ Renata: eh beh direi che devi assoluta,ente rimediare!
    @ Cinzia: grazie cara
    @ Stefania: sai che ikea è troppo pericolosa per noi....

    RispondiElimina
  24. sai che non l'ho mai fatta? ottima scelta per il pane! mi sa che la farò anche per me con quello integrale così aggiungiamo un'altra variante ;) ciao cara!

    RispondiElimina
  25. Mi piace! Una panzanella più rustica con questo pane! Buona buona! Baci

    RispondiElimina
  26. @ ombretta: pensa che a me li ha regalati mio marito...ihihi
    @ squisito: grazie cara
    @ 2 amiche: detto da voi....è solo un onore!
    @ Giovanna: grazie anche a te!
    @ renza: grazie, ti piace?
    @ solema: davvero, hai ragione!

    RispondiElimina
  27. sarà pure alla tua maniera, ma ora lo mangerei molto volentieri anche io, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  28. bellissima ricetta complimenti mi piace tanto e da toscana che sono adoro la panzanella ma anche le sue varianti

    RispondiElimina
  29. Sfiziosa anche questa idea di proporre come pane per la panzanella quello di segale... Sapore più deciso e particolare ma ottimo!
    La cipolla io l'adoro e quella rossa e' tra le preferite, cruda e cotta ;)

    RispondiElimina
  30. @ Rosy: grazie
    @ anto: mille grazieeee
    @ Giovanna: grazie anche a te!
    @ fede: grazie cara, anche io lo adoro!
    @ vichy: ok fammi sapere!
    @ ely: hai proprio ragione!

    RispondiElimina
  31. @ Silvia: grazieee
    @ Elena: il tuo commento lo aspettavo, ci tenevo ad avere il tuo parere! Grazie!

    RispondiElimina
  32. @ cami: grazie, adoro ricevere i tuoi commenti!

    RispondiElimina
  33. Ciao Artù,
    bisogna resistere, avere un pochino di pazienza, la tua panzanella saprà ricompensare l'attesa!
    Buonissima... mi tengo la cipolla rossa.
    Buona serata

    RispondiElimina
  34. @vittoria: ihihi grazie tesoro!!!

    RispondiElimina
  35. @mariangela: scusami, ho letto solo ora il tuo commento, era finito nello spam

    RispondiElimina

Pubblicherò i vostri commenti appena possibile! NON ALLARMATEVI SE NON LI VEDETE...spesso li pubblico una volta alla settimana! GRAZIE!!!!

ATTENZIONE:
Non verranno pubblicati i commenti lasciati da utenti anonimi che non si firmano! grazie per la comprensione.